Menu
 

Rituale della capanna sudatoria al Lüsnerhof

A breve ricominceremo a proporre settimanalmente il rituale della capanna sudatoria. Il primo rituale della stagione si terrà giovedì 21 marzo.
La capanna sudatoria, celebrata 2.000 anni fa dagli indiani Guaranì, è la più antica delle saune: realizzata in salice e bacchette di nocciolo, prevede la permanenza di due ore all’interno di questo nido riscaldato da pietre calde. Di tanto in tanto, la porta viene aperta per offrire agli ospiti acqua con cui rinfrescarsi, mentre il custode del fuoco colloca nuove pietre calde. L’aroma e l’effetto rilassante delle diverse erbe aromatiche penetrano profondamente nell’anima attraverso i canali sensoriali, stimolando una salutare purificazione. L’intero procedimento è accompagnato da una sciamana esperta del rituale della capanna sudatoria e, così, ogni gruppo dà origine a un personale rito di purificazione. A seconda dei desideri degli ospiti, fanno da sfondo a questa nuova esperienza offerta dal Lüsnerhof discorsi profondi, storie, preghiere, tranquillità, il tamburo sciamanico ascoltato in totale tranquillità o il suono di altri strumenti.
Rituale della capanna sudatoria al Lüsnerhof title=
 
 
Rituale della capanna sudatoria al Lüsnerhof title=
 
 
Tornare alla lista
 
Richiesta semplice & senza impegno
 Richiedi senza impegno